Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Vicenza Balcan Jazz 2018

16 maggio @ 19:00 - 21:00

In occasione dell’immancabile data al Nuovo Bar Astra, nel contesto del Vicenza Jazz 2018, dopo tante fatiche siamo lieti di suonare per voi il nostro nuovo album, VIAGGIO LUNGHISSIMO, per la prima volta dal vivo!!!
 
Questo concept album racconta la storia di delusione e frustrazione di un nostro amico di Valencia il quale, dopo l’ennesima “stimana de merda”, fra varie disavventure al lavoro, furti e soprusi, decide di partire a bordo del suo scassatissimo CAMPER AL PLUTONIO e di intraprendere un viaggio che lo porterà via per sempre dalla sua vita precedente, con esperienze positive e anche negative, comunque bagaglio di vita.
Il protagonista parte quindi alla volta di Guča, cittadina serba dove ogni anno si tiene un festival di musica balcanica, e dove vive la bella Mariuccia. Purtroppo quando arriva a Guča, di Mariuccia non c’è traccia. Decide quindi di affogare nell’alcool il suo dolore di questa estate ormai alla fine, standosene in un bar SEDUTO AL BANCONE.
Ma la vita ed il suo viaggio non si fermano. Con grandi sforzi riesce a ripartire con il suo camper, e ancora reduce della sbornia accende la radio e ritrova una musica a lui familiare, una musica che lo fa viaggiare con la mente oltre che sulla sua strada. Così, sintonizzato su RADIO ĆEVAPČIĆI, riprende il suo viaggio con i suoi amici nel cuore, motore a cui non manca mai benzina nella vita, e riparte all’avventura. Purtroppo durante il suo viaggio si perde sia fisicamente che moralmente nel remoto Medio Oriente, a causa dell’incontro con una persona ambigua dalle idealità “morbide”. L’incontro con la SULTANA (put…!!), lo segnerà molto, ma con grande energia riuscirà ad uscirne riscattando la sua “libertà” dal mondo di questa donna ambigua e sensuale, assimilabile per certi versi a quello della maga Circe per Ulisse. Uscito da questa avventura, riparte da una stazione di servizio pieno di energia, ma presto il suo camper lo lascia a piedi. Si affida quindi al passaggio di un Transit a metano (LANO) contando in un rientro verso casa, visto che il guidatore è un sacerdote di Bassano. A questo punto il nostro amico si abbandona ad una esperienza omosessuale pur di tornare a casa, anche se rimane un po’ ambigua la sua scelta: “obbligo” o curiosità data da un irrefrenabile “brivido gitano”?
Ad ogni modo felice del suo rientro, scopre che la persona che ama e che ha continuato a cercare invano per tutto il viaggio, si trova in realtà a casa sua, nel suo paese. Questo pensiero gli dà una forza estrema e seguendo con la mente questa splendida donna (Devla me merav!! – KIBORI “mio dio com’è splendida!”)  finalmente la incontra. La sua musa è una bellissima ballerina e lui decide di abbandonarsi liberamente a lei e alle sue movenze sinuose. Si sente un po’ ridicolo nei gesti del corteggiamento, ma prova un amore vivo, puro e sente che può finalmente lasciarsi andare… WORD UP!

Dettagli

Data:
16 maggio
Ora:
19:00 - 21:00

Organizzatore

Mopi M.

Luogo

Nuovo Bar Astra
contrà barche
Vicenza, 36100 Italia
+ Google Maps
Sito web:
https://www.facebook.com/Bar-Astra-Vicenza-757135304301605/timeline